La fascia costiera del Sud-Est della Sicilia, presenta alcune delle spiagge più belle che potrete trovare sull’isola, con lunghi litorali di sabbia bianca, immersi in incredibili scenari naturali a due passi dalle tracce di storia antica che forgiarono per sempre la Sicilia.Da Brucoli a Isola delle Correnti si susseguono 100 kilometri di costa, ad alcuni tratti rude e selvaggia ad altri animata e spensierata, ma sempre emozionante.Lungo la costa siracusana Calamosche, Fontane Bianche, Vendicari e La Riserva Marina del Plemmirio sono solo alcuni dei luoghi che qui potrete ammirare, tra i caldi raggi del sole che fa luccicare lo specchio d’acqua cristallina che ne bagna tutto il litorale: grazie ad uno sviluppo turistico graduale e monitorato, oggi si può godere di questi lampi paradisiaci, con tutte le strutture e comfort che una vacanza necessita nel rispetto dell’ambiente.Insieme ai reperti archeologici dell’antica Siracusa, allo sfavillante barocco della Val di Noto, agli eventi culturali che qui prendono diverse forme, le spiagge della provincia di Siracusa saranno il luogo ideale per le vostre vacanze in Sicilia.

3d4848e4e6d3b115ac063303256dc43c

Lido di Avola

La spiaggia di Gallina è forse la più conosciuta, grazie al bellissimo scenario naturale in cui è situata: all’interno della Riserva del Fiume Cassibile, si apre questo meraviglioso litorale sabbioso, ideale per far giocare i bimbi in tutta tranquillità, grazie anche ai fondali che digradano lentamente da riva in avanti. Presso Marina di Avola continua una lunga fascia sabbiosa che alterna lidi a tratti di spiaggia libera. E’ una località scelta da gente del luogo ma che da qualche tempo sta richiamando l’interesse dei più giovani, anche grazie alle animate serate durante il periodo estivo. Se invece cercate un luogo un po’ più riservato, la spiaggia della Marchesa sarà l’ideale: accogliente, immersa nel verde e bagnata da un mare meraviglioso questo tratto di costa libero rappresenta uno dei luoghi di maggiore incanto che la costa orientale di Sicilia può vantare.

Spiaggia di Eloro

La spiaggia di Eloro si trova nei pressi dell’antico centro di Helorus. L’acqua è cristallina e il fondale assume colori verdeggianti. Trovandosi all’interno del territorio destinato alla Riserva naturale di Vendicari, manca qualsiasi forma di servizio, garantendo la totale naturalezza di questa meravigliosa spiaggia. La spiaggia è abbastanza appartata e ristretta, composta da sabbia fine che degrada lentamente in mare, con diverse secche che permettono di camminare per diversi metri dentro l’acqua. Arriverete alla spiaggia di Eloro tramite una stradina stretta e leggermente sconnessa: alla fine di questa troverete comunque un ampio parcheggio dove lasciare l’auto per tutto il giorno. Proseguite a piedi per circa 5 minuti in direzione est, lungo la Riserva: a quel punto sarete già arrivati alla spiaggia di Eloro.

Spiaggia Carratois

Carratois e Punta Rio sono adatte un po’ a tutti, grazie al loro stupendo litorale e alla naturalezza delle sue acque. Sono presenti efficienti lidi balneari che permettono di usufruire di numerosi servizi e animazione durante tutto il periodo estivo. Continuando in direzione ovest si trovano altre stupende spiagge come Punta delle Formiche, la Costa dell’Ambra, contraddistinta dai pantani costieri di Cuba e Logarini, la baia del Porto di Ulisse e Granelli, litorale sabbioso di circa 3 kilometri. Non mancano lungo tutto questo tratte rocce e calette dove poter effettuare immersioni e pesca subacquea.

Fontane Bianche

A soli quindici chilometri dal centro di Siracusa, Fontane Bianche è sinonimo di estate e di divertimento, lo stabilimento balneare principe dei Siracusani. Fontane Bianche prende il nome dalle numerose risorgive di acqua dolce che caratterizzavano l’antico villaggio poco fuori dalle mura di Siracusa. Oggi è una località di mare tra le più note e le frequentate della regione, un paese votato al turismo, terra di seconde case e alberghi. Grande vitalità e tanti giovani. Pub, ristoranti e locali non mancano di certo, facendo di Fontane Bianche un luogo di mare e un punto di riferimento per la vita notturna dell’estate siracusana. La spiaggia di Fontane Bianche è una lunga striscia di sabbia finissima, incorniciata dal verde della rigogliosa vegetazione attorno a Siracusa. La località è molto turistica e pertanto la quasi totalità della superficie è occupata dalle attrezzature estive. Non mancano però tratti di costa libera ben curati come le zone di Camomilla e Spiaggetta. Gli amanti degli scogli ne troveranno di molto particolari. Le rocce della zona, stratificate e bianchissime, si dispongono a scogliera risalendo verso Siracusa, assicurando fondali che faranno la gioa degli appassionati di snorkeling e immersioni.

Castello Tafuri

La storia del castello Tafuri inizia nel 1933, quando il marchese Bruno di Belmonte, affascinato dal panorama del territorio che allora era sotto la provincia di Pachino, volle costruire un edificio maestoso, che fosse all’altezza delle meraviglie naturali del territorio. L’opera, progettata dall’architetto Crotti di Firenze, in completo stile Liberty, fu realizzata con il solo materiale della cava di pietra dell’Isola delle Correnti e fu portata a termine nel 1935. Il castello, che si erge proprio accanto a quella che fu la tonnara di Portopalo, non venne mai abitato dalla famiglia Belmonte, in quanto questa abitazione era stata progettata come residenza estiva. Negli anni ’60 la famiglia Bruno di Belmonte passo la proprietà del castello a Gaetano Tafuri di Pachino. Divenne quindi un locale per serate da ballo fino a metà degli anni ’90 quando fu trasformato in un prestigioso hotel da un imprenditore di Siracusa. Negli anni successivi fu purtroppo abbandonato senza alcuna destinazione d’uso. Il progetto di riqualificazione partito nel 2015, ha ridato splendore a questa magnifica opera. Oggi è un luxury Resort sul mare!